venerdì, agosto 22, 2008

IL GENIO BARBONE: STORIA DI UNA STRAORDINARIA FOLLIA...


Charles Bukowski
Il cuore che ride

la tua vita è la tua vita.
non lasciare che le batoste la sbattano nella cantina dell'arrendevolezza.
stai in guardia.
ci sono delle uscite.
da qualche parte c'è luce.
forse non sarà una gran luce ma la vince sulle tenebre.
stai in guardia.
gli dei ti offriranno delle occasioni.
riconoscile, afferrale.
non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in vita, qualche volta.
e più impari a farlo di frequente, più luce ci sarà.
la tua vita è la tua vita.
sappilo finché ce l'hai.
tu sei meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te

2 commenti:

adriano ha detto...

Sei tornata dalle vacanze con una vena di malinconia , profonda interiorità o con un pizzico di "Nostalghia" (non è un errore di battitura ma uno stato d'animo descritto dal grande David Sylvian) comunque sia inebriamoci della meravigliosa follia di Bukowski .
Cià

merinica ha detto...

sì, hai raagione adriano...e la mia è nostalghia del futuro.
cià! ;-)