domenica, luglio 15, 2007

A proposito di Transumanesimo....

L'uomo-miracolo cammina ancora.

E' sopravvissuto a dispetto di ogni difficoltà, e adesso Peng Shulin ha stupito i suoi medici imparando nuovamente a camminare.

Da quando il suo corpo fu tagliato in due parti da un camion che lo investì nel 1995, quest'uomo è stato un miracolo vivente: un team di più di 20 medici ha salvato la sua vita, è stata necessaria una complessa operazione che comprendeva anche l'innesto di pelle dalla sua testa al torso.

Alla fine di questo tour de force, il povero Mr Peng si è ritrovato 'alto' soltanto 78 centimetri: la sua voglia di vivere, in compenso, è sembrata da subito quella di un gigante.

Costretto a letto per anni, non ha mai ricevuto dai medici cinesi alcuna speranza circa le sue possibilità di tornare a vivere una vita che avesse la pur minima parvenza di vita reale.

Pian piano il nostro eroe ha iniziato ad esercitare le braccia, acquistando la forza necessaria a trascinare tutti i giorni il suo corpo per fare le cose piu' semplici come lavarsi i denti o il viso: non è stata soltanto soddisfazione quella che si è dipinta sul volto dei suoi specialisti. E' stata emozione.

I dottori del China Rehabilitation Research Centre di Pechino hanno iniziato a crederci (seppur con un notevole ritardo) e hanno elaborato un piano per far sì che il Mister Peng potesse tornare di nuovo a camminare.

I miracoli talvolta sono come le ciliegie, ad uno segue l'altro: l'amore e la convinzione di un uomo attaccato alla vita hanno prodotto una soluzione incredibile anche sul piano tecnologico: un 'alloggiamento' per il corpo, provvisto di gambe bioniche, lo vedete nelle foto.

E' il primo passo anche per un dispositivo simile, ma è facile immaginare nuovi sviluppi e un futuro 'bionico' che, mi lascino dire i numerosi detrattori del transumanesimo , di disumano non avrà proprio nulla.

Mr.Peng ha mosso con le lacrime agli occhi i suoi 'primi passi' con l'aiuto di una speciale passerella e di questo nuovo strumento robotico.

Mr. Peng ha detto di essere felice.

Pubblicato da Gianluca

1 commento:

Gianluca Riccio [Futuroprossimo] ha detto...

Sono Sopraffatto dalla gratitudine per voi!! L’aver incluso ‘futuroprossimo’ tra i vostri link è un segno (oltre che di grande intelligenza ecc.ecc. sullo stile di “grazie per aver scelto un prodotto Epson”) di incredibile fiducia verso un progetto di divulgazione piu’ che scientifica direi “concettuale”.

‘In futuro’ promettiamo di essere ancora piu’ interessanti e di meritare sempre di piu’ il vostro interesse!

grazie, grazie, grazie :-)

Gianluca Riccio
futuroprossimo.blogosfere.it
“il tempo siamo noi che passiamo”